La ninnananna
della Madonna
risuona limpida
nella capanna.
 
Il Bimbo sogna
tutto il suo cielo
e sogna pure
mamma e papà.

Intorno gli angeli
ridono lieti.
Si fanno piccoli
come gli umani 
 
per poter cogliere
quella parola
che dice Vita,
Via e Verità.

Questa capanna
è il mondo intero,
in cui già brilla
come una stella

la luce nuova
d’una speranza
fervida, immensa,
senza confini.

Il grigio ponte
di questa vita
da pastorelli
poveri e rudi

è già lanciato
verso la gloria
d’una pienezza
di puro amore.

Canta, Maria;
canta anche a noi
che pure siamo
nati da te.

Canta l’eterna
sete che abbiamo
nelle profonde
pieghe del cuore.

Canta e conduci.
Prendi la mano
di questi bimbi
che ancor non sanno
 
cos’è la vita.
Guidaci, Mamma,
passin passetto
verso il Signor.