Tu conosci le mosche ad una ad una.
Conosci le formiche ad una ad una.
Ogni goccia di pioggia, ogni granello
della sabbia marina puoi contare.
Sei la luce che illumina ogni nome,
lo sguardo che ci penetra e ci crea,
l’amore che ci chiama alla tua festa.
Tutti: la mosca, la formica ed il granello
di sabbia, l’uccellino e il filo d’erba.
 
 
Ma noi?
 
 
Noi siamo un universo misterioso
che tutto condivide
ma supera ogni cosa.
Abbiamo dato un nome alla formica,
al granello di sabbia, all’uccellino;
e abbiamo dentro un vuoto senza fine
che il tuo Volto soltanto sazierà.
Il nostro nome solo tu lo sai:
tu che ci chiami a immergerci in un mare
che non ha sponde ed è tutto una luce.