La nebbia fascia i monti
per farli dormire.
La nebbia è un paralume smerigliato:
riduce il sole a un bisbiglio.

I monti non possono distrarsi
nel chiasso del cielo.
Stringono le pinete
in un grigiore assonnato;
si lasciano cullare
dalla nebbia che fila.