Stampa 

Il mare ubbidisce al volere del vento;
s'increspa da ovest a est.
È docile.
Anche la rabbia gli viene imperata.
La brezza lo vuole felice e ridente;
la raffica forte
lo vuole furente.

È docile il mare.
Risponde alla luna che attira;
si lascia solcare da mille natanti;
si lascia baciare dal sole.