Per l'argenteo incurvarsi delle stelle
sull'orizzonte mattutino
          ti ringraziamo, Signore.
Per la speranza che accarezza il viso
col chiaro vento di primavera
          ti ringraziamo, Signore.
Per le messi sgorganti
dall'opulenta fatica della terra
          ti ringraziamo, Signore.
Per i ghiacciai che rendono inviolabile
la forza rocciosa delle vette
          ti ringraziamo, Signore.
Per l'incresparsi lieve dell'abisso
al tocco azzurro del tuo dito
          ti ringraziamo, Signore.
Per il sentiero che sale verso le stelle alpine,
ove la conquista è luce di bellezza
          ti ringraziamo, Signore.
Per il muoversi dolce della culla
sfiorata dal sorriso di una mamma
          ti ringraziamo, Signore.
Per il pianto che scava nel cuore
un puro spazio di grazia
          ti ringraziamo, Signore.
Per il tuo Corpo che fluisce onnipotente
nel sangue vivo delle nostre vene
          ti ringraziamo, Signore.
Perché tu sei l'essenza dell'Amore
          ti ringraziamo, Signore.