(per bimbo di pochi anni)

Ascoltami, Gesù;
apri gli occhietti blu.
Son qui presso di te,
dolce divino Re.
Non ho ricchi tesori,
non ho corone e fiori;
ho un sol piccolo dono
per te, Signore buono:
il dono dell'amore,
il palpito del cuore.
Gesù, ti voglio bene;
non ti darò più pene.
Questo cuore innocente
sarà buono e fervente.

Or, prima di partire,
ti voglio ancora dire
un desiderio mio,
o Figlio del buon Dio.
Sui miei cari parenti
scendan raggi fulgenti
di pace e di purezza,
di gioia e di dolcezza.
Tutti li benedici,
e rendili felici.