Stampa 

GiĆ  esulta l'angelica turba celeste
al sol dei divini misteri.
La terra, di densa caligine avvolta
sol ieri, rifulge festosa.
Si allieta la Chiesa, la madre dei santi,
gloriosa di mille splendori.
Oh, pianto mortale dei secoli, taci
nei cuori! Trionfa la Vita.
Osanna! La tromba nunziante vittoria
ardita lanciĆ² la sua nota.
Il Cristo risorge. La pallida morte,
immota, lo sente fuggire.
Felice la colpa che vide l'Eterno
aprire le fonti d'amore!
Risuona la gloria nei cieli; nel mondo
un fiore di pace si schiude,
conforto soave, che, come l'aurora,
prelude le gioie immortali.
Oh, pace, discendi, carezza divina,
sull'ali che arridono al cuore.
E tu che risorgi glorioso alla vita,
ravviva la luce, o Signore.