Pane azzimo:
povertà essenziale.
Svuotamento di fremiti carnosi,
trasparenza d'Agnello immacolato,
incarnato nel nulla.
L'hai posto sull'altare
per attrarre al silenzio
delle cose infinite.
L'hai cibato
di Dio.